Elléboro

Lo scopo di questa proposta è di migliorare la qualità della vita degli anziani, ricordando che non vi è età limite per questo e contribuire mediante la musicoterapia alla prevenzione dell’invecchiamento della mente, il che a sua volta porta al miglioramento di qualità della vita.

Il progetto è proposto da De Musica ONLUS e da ARD Associazione per la Ricerca sulle Demenze ONLUS (Presidenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia – Università degli Studi di Milano e sede operativa all’Ospedale Luigi Sacco). Questa idea mira a portare presso anziani di un Centro Comunale, i docenti e le attrezzature necessarie per poter “fare musica”.

Durante il progetto abbiamo sensibilizzato le istituzioni e abbiamo fato diventare questa sfida una missione di totale loro iniziativa, ampliandola anche ad altre categorie di persone disagiate alle quali sia estensibile la musicoterapia (disabili e loro famiglie).

L’aspetto musicale del progetto è stato curato della sig.ra Alice Mazzei, insegnante di musica e direttrice di una scuola ben nota a Milano: l’Associazione degli Amici della Casa delle Note che ha messo a disposizione gli insegnanti necessari per far “fare musica” agli anziani.

La validità della proposta si basa inoltre sulla ricerca scientifica che è stata svolta parallelamente al progetto, e che forma parte integrante del progetto stesso. Il valore dell’utilizzo della musica nelle discipline mediche è ormai provato ed applicato; questo compito di carattere scientifico è stato curato dalla dr.ssa Francesca Clerici, che si è avvalsa dell’appoggio delle strutture della Clinica Neurologica dell’Ospedale Sacco di Milano. Al progetto hanno fatto seguito alcune pubblicazioni riassuntive sui risultati della ricerca.