Come sostenerci

Puoi contribuire:

con un’erogazione liberale
associandoti alla nostra Onlus
• finanziando un progetto specifico
• sottoscrivendo un lascito testamentario a favore della nostra Onlus
• finanziando l’acquisto di strumenti musicali per allestire un’aula  di musica
• contribuento alla pubblicazione di materiale divulgativo
devolvendo il 5 x mille nella dichiarazione dei redditi

Diventa socio

Quote associative

Ordinario
€ 25
Amico
€ 100
Ente no profit
€ 250
Partner
€ 1.000
Ambasciatore
€ 5.000
Benemerito
oltre € 5.000

Detrazione fiscale per le Persone fisiche e le Società.

1. In base al disposto dell’art. 15, comma 1, lettera i-bis) del TUIR, dall’imposta lorda si detrae un importo pari al 19% delle “erogazioni liberali in denaro, per importo non superiore a 2.065,83 euro, a favore delle… ONLUS […]” purché il versamento sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero con altri sistemi di pagamento in grado di consentire efficaci controlli da parte dell’Amministrazione finanziaria.

2. In base al disposto dell’art. 100, comma 2, lettera h) del TUIR, sono deducibili “le erogazioni liberali in denaro, per importo non superiore a 2.065,83 euro o al due per cento del reddito di impresa dichiarato, a favore delle ONLUS […]”.
Ai sensi dell’art. 14 D.L. 35/2005, sono altresì deducibili le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da enti soggetti all’IRES in favore di ONLUS nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato dal soggetto erogatore e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.

Erogazioni liberali

Bonifico su Conto corrente bancario intestato a:
De Musica Associazione Onlus,
Ubi Banco di Brescia
Codice IBAN
IT 53 F 03500 01619 000000033330

Deducibilità fiscale
De Musica è una ONLUS (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) ai sensi del D.Lgs. n° 460/97, pertanto può rilasciare ai richiedenti un’attestazione a norma di legge; per ottenerla contattaci al nostro indirizzo mail segreteria@demusica.it.

5 per mille

De Musica Onlus è stata inserita, dall’Agenzia delle Entrate, nella lista delle Onlus italiane che possono ottenere i fondi del 5 per mille introdotti con la Legge Finanziaria.
Lo strumento del 5 per mille è finalizzato a reperire risorse per l’Italia del no-profit.
Nei modelli per la prossima dichiarazione dei redditi (modello integrativo CUD, modello 730/1 bis o Modello Unico Redditi Persone Fisiche) ci saranno quattro caselle per indicare la categoria preferita (ONLUS e non profit; ricerca scientifica e università; ricerca sanitaria; attività sociali svolte dal Comune di residenza).
Il meccanismo è abbastanza semplice:
il contribuente che ci vuole sostenere dovrà firmare nel primo riquadro, quello delle ONLUS, ed inserire il codice fiscale della nostra Associazione: C.F. 13074630156.

Chi decide di destinare il 5 per mille, potrà continuare a destinare anche l’8 per mille senza alcun aggravio delle imposte da versare.
Per il contribuente non sono previsti aggravi, come del resto avviene già per l’8 per mille, ma i fondi che arriveranno sono indispensabili e fondamentali per la nostra attività.